Parrocchia
Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
  • Registrati

LA PARROCCHIA 31 maggio 2020

LEGGI IL BOLLETTINO

LA PARROCCHIA 24 MAGGIO 2020 new

LEGGI IL BOLLETTINO

CELEBRAZIONI LITURGICHE - IO VADO A MESSA

Io Vado A Messa !!
Si riprendono le messe con il popolo, ma non è ancora un “liberi tutti!”. La situazione è ancora di emergenza e permangono molte clausole e limitazioni. Alla fine, se qualcosa va storto la colpa è del parroco! Quindi iniziamo con una certa prudenza, non accontentando certamente tutte le esigenze, ma con un’apertura GRADUALE. Ad esempio:
 il numero dei partecipanti sarà limitato in base allo spazio utilizzato. Non essendoci posto per tutti, sarà necessaria la prenotazione attraverso il sito oppure un numero telefonico, il quale suggerirà anche un altro eventuale orario.
 I bambini piccoli (0-6) dovrebbero stare fermi al proprio posto oppure sempre in braccio ad un genitore, cosa assai difficile da realizzare.
 I bambini delle elementari e i ragazzi delle medie dovrebbero essere accompagnati da un adulto; non possiamo accoglierli da soli: deve esserci un adulto che ne è responsabile.
Per questo abbiamo comunque mantenuto anche la diretta streaming per le prossime domeniche. Non possiamo creare ALCUN ASSEMBRAMENTO prima e dopo la messa! E’ comunque sufficiente seguire le indicazioni degli Addetti alla Sicurezza.
NUOVE PROCEDURE
Come per tutte le attività di questo periodo, anche l’andare a messa richiede delle procedure particolari, finora inusuali. Cerchiamo di accoglierle con responsabilità e serenità. Per la Messa, questo ed altro!!!
Ecco una normale procedura:
1. in settimana mi sono prenotato su #iovadoamessa.it

2. se non ho la febbre, esco da casa, con la mascherina, un po’ prima per essere in chiesa 15 minuti prima dell’ora stabilita; forse c’è la fila: mi metto in coda ad 1,5 mt di distanza e attendo il mio turno.
3. mi lascio provare la temperatura, mi igienizzo le mani, come mi sarà indicato dagli addetti;
4. mi siedo nella postazione indicata e attendo. Saluto da lontano chi rivedo dopo tanto tempo, ma non mi muovo dalla mia postazione.
5. alla comunione: se la voglio ricevere rimango in piedi, finché non arriva il ministro; se non la desidero, mi metto subito a sedere; la comunione si può prendere solo in mano.
6. al termine, dopo il canto finale, attendo che mi venga indicato quando e dove uscire. Se vuoi, puoi lasciare un’offerta nei cestini. Appena fuori non mi metto a chiacchierare con altri, formando assembramenti. Questo è assolutamente VIETATO.
A parte la prenotazione, questa procedura vale anche per le messe feriali.
PRENOTAZIONE NECESSARIA
Essendo limitati i posti (116), è necessario prenotarsi; la diocesi mette a disposizione un’applicazione per prenotare la propria partecipazione alla messa in parrocchia. Si trova nel sito: iovadoamessa.it oppure si può telefonare al n. 347 78 06 746 - Verrà indicato anche il numero di sedia da occupare.
Non abbiamo idea di quanti siano interessati a partecipare; fateci sapere quanti non sono riusciti: così potremmo anche pensare a cambiamenti.
In queste prime 2 settimane, in via sperimentale, adottiamo questo orario: MESSE FERIALI: ore 18.30 in san Donnino
MESSE FESTIVE: sabato ore 18.30 in Oratorio
domenica ore 10.00 in Aiola
domenica ore 10.30 in Oratorio
Come preannunciato, a partire da domenica 24 maggio, verrà utilizzata la nuova versione della preghiera del Padre Nostro.
Coloro che ancora non avessero potuto confessarsi, lo potranno fare alla prima occasione; nel frattempo possono accedere alla santa Comunione.

LA PARROCCHIA 17 MAGGIO 2021

LEGGETE IL BOLLETTINO

 

STAFFETTA DEL SANTO ROSARIO

LA PARROCCHIA 10 MAGGIO 2020

LEGGI GLI AVVISI

LA PARROCCHIA 24 MAGGIO 2020

LEGGI GLI AVVISI

LA PARROCCHIA 03 MAGGIO 2020

LEGGETE IL BOLLETTINO

MESE MARIANO 2020

ISCRIVITI ALLA STAFFETTA DEL SANTO ROSARIO

 

CBB797DB C3AA 402A AFBF 2A967731DA8E

Sottocategorie

  • Chiesa Parrocchiale, intitolata a San Donnino Martire, sorge in via Franchini, a nord della Piazza (c.ca 200 m.) proseguendo in direzione Sant’Ilario. La Chiesa, in origine abbazia in stile barocco, è la più antica del paese, le sue origini risalgono ai primissimi secoli dell’evangelizzazione della pianura padana. Il nome San Donnino risale probabilmente alla fine del 900 quando il diacono Rainaldo della Pieve (originario di Fidenza dove San Donnino è ancora oggi il Santo protettore ed a cui è dedicata la Cattedrale) acquistò a Montecchio un fondo e dedicò al Santo l’oratorio preesistente. La Chiesa ed il campanile, come oggi li vediamo, risalgono probabilmente alla fine del 1500 (in origine l'Oratorio era orientato in senso inverso rispetto ad oggi). In seguito (1613) verrà costruita la canonica e rifatte le vetrate. Ulteriori lavori sono stati eseguiti verso la fine del 1600. Nel 1796, con la soppressione degli ordini religiosi, la Chiesa viene affidata al clero secolare e nel 1830 al parroco viene attribuito il titolo di Priore sostituito poi a breve tempo con quello di Prevosto.

    Leggi il pdf completo

     

  • Sorge in direzione Est, ad un chilometro circa dal centro del paese in direzione Reggio Emilia sulla vecchia strada provinciale. Si presenta con facciata settecentesca, tripartita, lesenata, con portale timpanato e ampia arcata cieca in cui si apre un semplice rosone a vetrata moderna. Il cornicione é sormontato da tre acroteri con elemento piramidale, sfera a croce. Il campanile a cuspide, alto oltre 40 metri, presenta un'interessante struttura barocca e si eleva sul fianco posteriore ed é unito all'abside coperta da un edificio adiacente.

    Leggi il pdf completo

     

  • Costruita dalla Confraternita del Suffragio questa Chiesa venne aperta al culto nel 1634 (anche se i lavori non erano ultimati). Probabilmente la costruzione sarà completata alla fine del 1600. La Confraternita ne ha seguito sempre la costruzione e la successiva manutenzione. La Chiesa é situata nel cuore di Montecchio, in Piazza della Repubblica, all'interno delle antiche mura del castello. Durante la sua storia ha avuto diversi nomi quali: "Delle anime purgate", "Del Santissimo Sangue", "Della buona Morte". Nel '700 venne donata al cappellano della Chiesa una particella del velo di Maria Santissima cosparso col sangue di Gesù. Questa reliquia venne persa, insieme con tutti i beni della Confraternita, in seguito ai decreti per le soppressioni di fine '700.

    Leggi il pdf completo

     

  • Immaginiamo un viaggio a volo d'uccello su Montecchio, una passeggiata geografica e storica, ma allo stesso tempo cronologica che ripercorra tutte le tappe di quel che può considerasi concetto sacro, con tutti i suoi ricordi e le sue attestazioni. Prendiamo il volo naturalmente dalla Chiesa parrocchiale di San Donnino, la cui fondazione risale ai primi secoli in cui si evangelizzò questa parte del territorio padano.

    Leggi il pdf completo

     

Iscrizioni campeggio/rifugio giugno 2020

parrocchia notizie

Immagini

Appuntamenti - Attualità - Messe

Pre festiva e Festive
18:30 - Chiesa “Nuova” Madonna del Popolo (Piazza)

08:00 - Santuario B. Vergine dell'Olmo

09:30 - Casa della Carità San Giuseppe

11:00 - Chiesa Parrocchiale di S. Donnino

18:30 - Santuario B. Vergine dell'Olmo

Feriali
07:00 - Santuario B. Vergine dell'Olmo (*)

18:30 - Chiesa Parrocchiale di S. Donnino (**)

 (*) il lunedì presso Istituto Santa Dorotea

 (**) nel periodo invernale presso la Casa di Carità 

 

Confessioni e colloqui 
16:30 - 18:00 - Sabato Canonica Don Angelo

16:30 - 18:00 - Venerdì Canonica Don Giancarlo

17:30 - 18:30 - 1° Venerdì Mese al Santuario

 

Telefonare per appuntamenti venerdì e sabato.

La Parrocchia

Parrocchia S. Donnino M.

Via Ercole Franchini, 47
42027 - Montecchio Emilia (RE)
Tel. 0522 864110

Mail:
parrocchiadisandonninomartire@virgilio.it

parroco@parrocchiamontecchioe.it
redazione@parrocchiamontecchioe.it

Iscrizione Newsletter

Per restare sempre in contatto con noi iscriviti alle nostre newsletter. Verrai informato sempre delle nostre iniziative.

La parrocchia su Facebook